sabato 13 agosto 2011

I Desideri del Cuore

...mi piace questo Scrigno dei Desideri... mi piace più di un altro blog che ho creato ma che ultimamente sento lontano da me, pieno di non troppa positività... qui mi sento più al sicuro, più protetta... non tanto da tutte queste cianfrusaglie di cui mi piace circondarmi, e delle quali potrei benissimo fare a meno - tranne una cosa o due, o forse tre... insomma... ma perchè farne a meno?! :D - ma dai desideri veri del mio cuore, quelli invisibili...
Forse questo scrigno mi è più famigliare, e lo sento più sereno e protetto, perchè in fondo i desideri che ci infilo dentro di tanto in tanto non sono così diversi dalla loro immagine interiore... In fondo non si è molto diversi da ciò di cui si ama circondarsi, fossero anche piccoli oggetti inutili, ma pieni di colori, di disegni che forse raffigurano un po' noi stessi, così come si dice che la propria casa sia, forse, l'immagine di noi stessi... così come il nostro corpo porta i tratti nascosti e mutevoli della nostra anima.
Mi sento bene qui, fra i miei desideri... succede un pochino quella cosa che anelo continuamente, il tornar Bambina, che gioca ma può anche fare a meno di quei giochi... eppure quei giochi le piacciono e quindi sono simili a lei...
Piccole cose calde e accoglienti... quadretti di fate da appendere nella casetta dentro il tronco di un albero, libri pieni di saggezza da leggere davanti al fuoco scoppiettante, tazze per coccolarsi con un buon tè speziato e qualche biscottino al caramello e alla cannella... e poi perchè no? Qualche schema da ricamare mentre fuori piove, mentre gracidano le rane e cantano i grilli, di notte e di giorno... o d'inverno, quando cadono i fiocchi di neve...
Mi mancano un paio di belle pantofole calde e morbidissime... sì, devo andarle a cercare per metterle qui nello scrigno... quando arriverà l'inverno non potrò più girare per casa continuamente a piedi nudi, dentro e fuori, tanto che la sera sono più neri del carbone! Sembrano quelli dei bambini monelli della mia vicina di casa, che urla loro continuamente "mettete le scarpeee!!!"
Ma quali scarpe?!! Le scarpe sono per i vecchioni barbosi e tiranni...!
Per noi bimbi i piedi nudi sono sempre andati benissimo... e continueranno così!

...però un paio di pantofole calde dovrei proprio trovarle... fra pochissimi mesi mi sa che questa bimba monella, indisciplinata e spesso con il broncio, ne avrà proprio bisogno...!


1 commento:

hex ha detto...

Ciao Stellina *.*
Non per darti man forte, ma questo angolino dona serenità.
Ecco perché spesso mi trovo a passeggiare fra i tuoi Desideri! :D
Sorrido perché sento semplicità... *.*